Francia: è morto lo stilista Yves Saint Laurent

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 2 giugno 2008

Boutique di moda di Yves Saint Laurent a Beverly Hills

Yves Saint Laurent, uno dei maggiori stilisti di moda del XX secolo, è morto nella serata di sabato all'età di 71 anni. Il decesso, conseguenza di un tumore, è avvenuto nella casa dello stilista, a Parigi, capitale della Francia, secondo quanto riferiscono i suoi amici.

Il nome di nascita di Saint Laurent era Yves Henri Donat Dave Mathieu-Saint-Laurent. Nacque a Oran, città dell'Algeria, il 1º agosto 1936. Divenuto da subito noto per i disegni di vestiti per donna, all'età di 21 anni fu chiamato nella Maison Dior. Alla morte di Christian Dior, avvenuta nel 1957, assunse la direzione della casa di moda.

Si ritirò dal suo lavoro e, in definitiva, lasciò l'industria della moda, nel 2002, ma non prima di iniziare la sua linea di abbigliamento e aprire un negozio con Pierre Berge nel 1962. Si disse che la donna che indossò la sua prima creazione, il tailleur con i pantaloni, non venne fatta entrare in un ristorante, e in un hotel, sia a New York che a Londra (Regno Unito).

"La moda non è stata solo supposta per rendere le donne belle, ma per rassicurarle, darle loro fiducia, per consentire loro di venire a patti con se stesse", disse Saint-Laurent.

Lo stilista subì negli anni non solo le conseguenze del cancro, ma anche dell'abuso di droghe e gli effetti della depressione. A questo proposito, dichiarò: "Ho conosciuto la paura e la terribile solitudine. Tranquillanti e stupefacenti, i miei soli amici. La prigione della depressione e gli ospedali. Sono emerso da tutto questo, abbagliato ma sobrio".


Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di French fashion designer Yves Saint Laurent dead at 71, pubblicato su Wikinews in inglese.