Francia: arrestata Marina Petrella, la brigatista del processo Moro-ter

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 22 agosto 2007

Secondo quanto riferito dal dicastero dell'interno della Francia, è stata arrestata proprio oltralpe Marina Petrella, una componente del gruppo armato di matrice comunista Brigate Rosse, indagata nel processo Moro-ter, per l'assassinio del capo di governo e esponente della DC, Aldo Moro.

Fermata ad Argenteuil, la donna era stata inserita nella lista dei dodici terroristi di estrema sinistra per i quali il governo italiano, grazie alle agevolazioni europee in campo giuridico, aveva chiesto l'estradizione dalla Francia.

La polizia del paese, in virtù della richiesta, ha temporaneamente trasferito in carcere la 53enne brigatista, condannata all'ergastolo in appello dal Tribunale di Roma nel 1992.

Fonti