Genova: amante castra il partner

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 4 marzo 2008

Raccapricciante episodio a Genova, dove una donna, dopo aver scoperto che il suo amante era in realtà un uomo sposato, con un oggetto tagliente, forse un coltello o una forbice, ha reciso il testicolo destro dell'uomo, che, immediatamente, si è recato all'ospedale per ricevere soccorsi.

I medici purtroppo, però, oltre a fermare l'emorragia, molto intensa, non hanno potuto salvare il genitale destro, ed hanno espresso dubbi sul fatto che anche quello sinistro, colpito da ferita lacerocontusa, possa salvarsi.

Il 40enne di Castelletto ha subito detto al personale sanitario che era stata la sua fidanzata a castrarlo, permettendo così agli inquirenti la denuncia della donna per lesioni, e facendo attivare una ricognizione di quanto accaduto prima dell'orribile vicenda.

L'uomo è ora ricoverato presso un nosocomio del capoluogo ligure, nel reparto di urologia, in condizioni gravi.

Fonti