Gheddafi ritorna: «La rivoluzione è una farsa»

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 21 settembre 2011

Ribelli su una torre

L'emittente televisiva Arrai TV ha diffuso un messaggio audio del colonnello.

Gheddafi, oltre a rivendicare il consenso popolare — «È difficile rovesciare questo regime perché rappresenta milioni di libici» e «il solo potere legittimo è quello che deriva dal popolo e dai comitati popolari: tutti gli altri sono nulli e illegittimi» —, ha anche affermato che la guerra civile in corso è tutta una «farsa», invitando i suoi cittadini a «non credere» a un cambiamento: «Ciò che sta accadendo in Libia è una farsa che regge soltanto grazie ai bombardamenti aerei che non dureranno in eterno».

Secondo Gheddafi, se dovessero far cadere il suo regime ne verrebbe «imposto un altro con l'aiuto dei raid aerei e marittimi». Intanto Obama ha ricordato che la missione Nato «andrà avanti finché la popolazione corre pericoli».

Fonti[modifica]

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Libia.