Giappone: aereo in fiamme all'atterraggio, tutti salvi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 20 agosto 2007

Un aereo di linea, della compagnia aerea cinese Taiwan China Airlines, atterra a Naha, sull'isola di Okinawa, in arrivo da Taiwan. Subito dopo l'atterraggio, scoppia un violentissimo incendio che distrugge il velivolo in breve tempo, con una nube di fumo e fiamme altissime.

Fortunatamente però, gli oltre 150 passeggeri a bordo sono usciti tutti incolumi, anche se la televisione pubblica nipponica NHK riferisce che due membri dell'equipaggio sarebbero rimasti bloccati nell'aereo, e presumibilmente deceduti dato l'ampio sviluppo dell'incendio.

Le immagini trasmesse in televisione, spettacolari e tremende, hanno mostrato il velivolo spaccatosi in quattro pezzi mentre i vigili del fuoco cercavano di spegnere le fiamme con la schiuma.

Fonti