Giappone elezione della Camera Bassa 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

10 settembre 2005

In Giappone, in anticipo di due anni rispetto al previsto, elegge oggi i rappresentanti della Camera Bassa.
Devono essere eletti 480 deputati tra gli oltre 1.100 candidati.

Possono votare tutti i giapponesi che abbiano compiuto il ventesimo anno di età. Il sistema è di tipo misto: 300 seggi sono attribuiti su base uninominale, i restanti 180 con la proporzionale.

La Camera Bassa era stata sciolta da Junichiro Koizumi dopo la bocciatura delle sue riforme per la privatizzazione dell'ente postale nazionale.
Il Partito Liberal-Democratico (a cui Koizumi appartiene) insieme all'alleato Nuovo Komeito, avevano la maggioranza assoluta della Camera Bassa.

Fonti