Ginevra: la Croce Rossa Internazionale cambia il simbolo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

8 dicembre 2005

Emblem of the IFRC.svg
Flag of the Red Crystal.svg

Il simbolo della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale cambia: non sarà più la classica croce rossa o la mezzaluna crescente, ma un "laico rombo" (si tratta in realtà di un quadrato poggiato su un vertice) ovviamente rosso. Il simbolo dovrebbe rappresentare un cristallo, eliminando ogni simbolismo religioso e le relative polemiche. Il nuovo simbolo è stato scelto tra 40 bozzetti presentati.

Il cristallo è stato sottoposto all'approvazione dell'assemblea della Croce Rossa riunita a Ginevra: 98 favorevoli, 27 contrari e 10 astenuti (57 i membri assenti). Sono occorsi sei anni di trattative ed un negoziato finale di tre giorni, in cui la Siria chiedeva in cambio dell'accettazione il libero accesso alle alture del Golan.

Ad opporsi sono stati alcuni paesi islamici, che nel 1949 impedirono l'ingresso di Israele nell'associazione. La modifica del simbolo era fortemente voluta dalla Svizzera e dall'America Red Cross, che dal 2000 non versava più il proprio contributo annuale (5 milioni di dollari).

Fonti