Giochi olimpici 2016: Hole in One nella prima giornata di golf maschile

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 11 agosto 2016

il campo da golf di Rio de Janeiro

Con oggi il golf rientra ai Giochi olimpici estivi dopo oltre un secolo, mancava infatti dai Giochi della III Olimpiade svoltisi a Saint Louis nel 1904.

Già alla prima giornata, durante il primo giro della competizione maschile, il britannico Justin Rose si rende partecipe alla 4ª buca di uno stupefacente Hole in one, ossia ha fatto buca con un colpo singolo. Tale risultato nel golf non sarebbe raro da ottenere in condizioni normali, dacché si tratta di una buca par 3, ma oggi sulla Reserva de Marapendi, che ospita il campo, ha soffiato un vento davvero molto forte.

Le condizioni climatiche del campo, posto vicino all'oceano, hanno messo in forte difficoltà numerosi atleti, tanto sui tiri lunghi quanto su quelli da Putter sul Green. Si sono infatti verificati numerosi colpi non andati in buca pur se a pochi decimetri dalla buca, così come si sono verificati lanci finiti in acqua.

Il golfista australiano Marcus Fraser ha dimostrato, lungo le varie buche, grandi abilità, stando in vetta alla classifica e coniugando accuratezza e precisione.

La classifica finale dei partecipanti al primo giro è:

  • 1° Marcus Fraser (Flag of Australia.svg Australia) con 63 colpi;
  • 2° Graham Delaet (Flag of Canada.svg Canada) e Henrik Stenson (Flag of Sweden.svg Svezia) con 66 colpi a pari merito;

Gli italiani Matteo Manassero e Nino Bertasio sono rispettivamente 11° e 34° con 69 e 72 colpi.

Olympic rings without rims.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti