Gran Premio di Lugano 2007

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

4 marzo 2007

Altre corse estere in linea di ciclismo
Corse in linea estere


Si è disputato oggi il Gran Premio di Lugano di ciclismo (Cat. UCI 1.1).
Sul traguardo finale è arrivato primo l'italiano Luca Mazzanti. Il bolognese raggiunge così la decima vittoria della sua carriera professionistica, iniziate nel 1997.
La gara si è decisa sulla salita di Carona, ad una ventina di km dall'arrivo. Il primo tentativo di fuga è stato di Nocentini e degli spagnoli Igor Astarloa Ascasibar e Carlos Barredo Llamazales. Quindi è stata la volta del colombiano Juan Mauricio Soler Hernandez. Ma la discesa successiva ha ricompattato il gruppo dei nove attaccanti. A 3 km dall'arrivo è giunto il tentativo di Leonardo Bertagnolli, subito ripreso e immediata controfuga di Pedro Quintero Arreitunandia. Mazzanti si riporta sul fuggitivo, ma, quando sempre ormai infilato dal russo Evgueni Petrov, lo brucia sul traguardo con un ultimo scatto.

Il percorso[modifica]

Il percorso si articola su tre circuiti, il primo di 14,600 km, detto "Davesco", il secondo detto di "Sorengo" di 33,400 km da ripetersi 4 volte, un ulteriore giro di "Davesco" ed infine l'ultimo circuito, il "giro di Carona", per un totale di 172 km.

Classifica[modifica]

Partecipanti (squadre)[modifica]

AG2r FRA

Atlas GER

Aurum Hotels ITA

Barloworld GBR

Bouygues Tel. FRA

Ceramica Flaminia ITA

Cofidis FRA

Crédit Agr. FRA

Elk Haus AUT

Franç. des Jeux FRA

Gerolsteiner GER

Hadimec SUI

Lampre ITA

Liquigas ITA

LPR SUI

Milram ITA

OTC Doors ITA

Panaria

Quick Step BEL

Saunier ESP

Selle Italia VEN

Tenax Salmilano

Tinkoff ITA

T-Mobile GER

Universal ITA

Volksbank AUT

Fonti[modifica]