Gran Premio di Turchia 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

21 agosto 2005

Istanbul - Gran Premio di Turchia

Dopo la pausa estiva di tre settimane, un'altra combinazione pole position e vittoria per Kimi Räikkönen su McLaren, la vettura senz'altro più veloce in questa parte della stagione in la battaglia è concentrata tra le McLaren e le Renault. Sulla griglia di partenza il pilota finlandese è infatti seguito dalle due Renault di Giancarlo Fisichella e Fernando Alonso e dal compagno di squadra Juan Pablo Montoya: in partenza Fisichella supera Räikkönen che però si riprende la posizione durante il primo giro mentre Fisichella lascia sfilare anche Alonso.

Da quel momento la McLaren procede con un passo inarrivabile sugli avversari pur essendo su una strategia di due soste, e ai box anche Montoya supera le Renault. L'unica emozione al penultimo giro: Montoya viene tamponato da Tiago Monteiro subito dopo averlo doppiato e va in testacoda. Riesce a inizialmente a mantenere la posizione, ma pressato da Alonso va largo alla curva n° 8 e deve cedere la seconda posizione allo spagnolo.

Ordine d'arrivo[modifica]

  1. Kimi Räikkönen (McLaren-Mercedes)
  2. Fernando Alonso (Renault)
  3. Juan Pablo Montoya (McLaren-Mercedes)
  4. Giancarlo Fisichella (Renault)
  5. Jenson Button (BAR-Honda)
  6. Jarno Trulli (Toyota)
  7. David Coulthard (Red Bull-Cosworth)
  8. Christian Klien (Red Bull-Cosworth)