Guardia giurata 21enne spara ed uccide un 19enne

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 3 agosto 2007

Un ragazzo di 19 anni, Antonio di Bella, è stato ucciso dopo una lite tra bande rivali, da una guardia giurata di 21 anni, ad Assago, nel milanese.

Nella serata di ieri, infatti, mentre le due bande si affrontavano o per meglio dire scontravano, la guardia ha estratto la pistola d'ordinanza ed ha sparato 6 o 7 colpi in aria.

Di Bella, con fare spavaldo, ha sfidato il "nemico" chiedendogli di sparargli, se ne avesse avuto coraggio: così è avvenuto. Il giovane si è accasciato a terra, per poi trascinarsi fino alla strada, dove è stato soccorso; il tempestivo arrivo dei soccorsi non ha però evitato la morte del giovane, deceduto durante il trasporto in ospedale.

Il giovane rischia ora una condanna a 28 anni di reclusione per omicidio, condanna questa aumentata poiché il crimine è stato commesso da un membro delle forze dell'ordine con la pistola d'ordinanza.

Fonti