Il latino ritorna in chiesa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì  11 ottobre 2006

Papa Benedetto XVI

Il celebre quotidiano londinese Times ha riportato alcune indiscrezioni, secondo le quali papa Benedetto XVI sarebbe disposto a riproporre la messa in latino nelle chiese cristiane. La voce, tuttavia, non è stata ancora confermata.

La messa in lingua "volgare" è una delle maggiori innovazioni del Concilio Vaticano II, l'ultimo concilio ecumenico della Chiesa, che diede all'inizio degli anni Sessanta nuove disposizioni sulla ritualità delle funzioni principali della messa. La precedente, la cosiddetta "messa tridentina" (dal nome del celebre Concilio di Trento del 1545-1563) prevedeva diverse pause durante la celebrazioni ed alcune citazioni in ebraico e greco all'interno dell'intero testo in latino; inoltre il celebrante dava in gran parte del tempo le spalle all'assemblea.

Fonti