In 90 paesi si festeggia il Software Freedom Day

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 15 settembre 2007

Il simbolo del progetto GNU e Tux, mascotte di Linux

Oggi si celebra il Software Freedom Day, una giornata dedicata al software libero. In oltre novanta paesi, 300 gruppi di volontari promuovono l'uso del FOSS (acronimo di Free and Open Source Software, software libero e open source) in sostituzione del software proprietario.

La quarta edizione della manifestazione è stata organizzata dalla Software Freedom International e sponsorizzata dalla Canonical Ltd, dalla Free Software Foundation e da Google.

Simile al Linux Day (che si svolgerà in Italia il 27 ottobre), il Software Freedom Day permette di far conoscere agli utenti che utilizzano software costosi, come quelli prodotti dalla Microsoft, programmi alternativi che svolgono le stesse funzioni a costo zero. Uno degli esempi è OpenOffice.org, in sostituzione di Microsoft Office, ma nel corso della giornata vengono anche mostrati videogiochi rilasciati sotto GNU General Public License, liberamente modificabili e ridistribuibili.

Il basso costo del sistema operativo GNU/Linux lo rende adatto per i paesi del Terzo Mondo. Il sistema operativo libero viene anche usato da Google e dalla Wikimedia Foundation per la sua stabilità e flessibilità.

I paesi europei in cui si è svolto il Software Freedom Day sono i seguenti: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lituania, Macedonia, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Ucraina.

Fonti