Questa notizia contiene informazioni turistiche

In Nuova Caledonia ci sarà un nuovo referendum per l'indipendenza dalla Francia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 24 giugno 2020

Posizionamento dell'arcipelago di Nuova Caledonia nel Pacifico

Il 4 ottobre 2020 ci sarà un referendum – il terzo, dopo quelli del 1987 e del 2018 – per l'indipendenza della Nuova Caledonia dalla Francia.

La Nuova Caledonia[modifica]

La Nuova Caledonia è una collettività francese d'oltremare, ovvero dei piccoli territori francesi che godono di statuti speciali. Altri esempi di collettività francesi possono essere la Polinesia francese, Saint-Pierre e Miquelon o Wallis e Futuna. L'arcipelago di Nuova Caledonia si trova a 1 500 chilometri a est dell'Australia, ed entrò sotto il controllo francese nel 1853.

Gli Accordi di Numea (dal nome della capitale dell'arcipelago) del 1998 diedero alla collettività maggiore autonomia e la possibilità di indire fino a tre referendum per l'indipendenza; il primo di essi si è tenuto nel 2018, ed ha portato come risultato il 56,4% dei contrari all'indipendenza. Ci fu una grande affluenza, pari all'81% della popolazione votante. I restanti due referendum si terranno il 4 ottobre 2020 e nel 2022.

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Nuova Caledonia.