In Toscana ancora incidenti sul lavoro: due morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

22 agosto 2018
In Toscana nella giornata di martedì 21 agosto hanno perso la vita (in due distinti incidenti) un portuale e un operaio.

La prima tragedia ha avuto luogo nei pressi del porto di Marina di Carrara dove Alessandro Lorenzani è rimasto schiacciato da un carrello elevatore guidato da un collega. Nonostante l'immediato allarme lanciato ai soccorritori del 118, non c'è stato nulla da fare.

Il secondo incidente si è verificato in località le Vertighe, nel comune di Monte San Savino (AR): intorno alle 16 il 33enne operaio è rimasto folgorato mentre lavorava a un impianto elettrico. Nonostante il rapido soccorso e la rianimazione, il cuore dell'uomo ha cessato di battere all'ospedale Le Scotte di Siena.

Le indagini sul primo caso sono portate avanti dalla polizia di frontiera e dalla Capitaneria di porto. I filmati della videosorveglianza sono già stati sequestrati. A chiarire le cause dell'incidente che ha causato la morte dell'operaio abruzzese sono invece i Carabinieri di Monte San Savino.

Fonti[modifica]