Incidente ferroviario in Cumbria, Inghilterra

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 24 febbraio 2007

Una foto del pendolino dopo l'incidente

Un pendolino a 9 carrozze, con 200 persone a bordo, della Virgin Trains è deragliato e si è schiantato nella Cumbria, nel Regno Unito.

Il treno coinvolto nell'incidente è quello in partenza alle 17:15 (ora locale inglese) da Londra per Glasgow. Testimoni hanno riferito che alcuni passeggeri hanno subito fratture. Tutte le carrozze, tranne una sono deragliate scivolando giù dal terrapieno della massicciata. Dalle 6 alle 8 persone sarebbero intrappolate in quella carrozza. Secondo i bollettini medici dell'ospedale, una donna di 80 anni è morta.

«Secondo i nostri agenti sul posto, ci sono diverse persone ferite. Pensiamo possano essere numerose», ha detto il portavoce dei vigili del fuoco Brian Mitchelhill.

«Un treno si è schiantato tra Oxenholme e Tebay, ma questo è tutto ciò che sappiamo al momento. Due nostre auto stanno raggiungendo il luogo, dove è già presente la polizia locale», ha detto il portavoce della polizia ferroviaria britannica.

Almeno dodici ambulanze e almeno cinque automezzi dei vigili del fuoco sono sulla scena, oltre che tre elicotteri della Royal Air Force, due squadre di recupero montane e un elicottero della polizia.

Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Virgin Train crashes in England, pubblicato su Wikinews in inglese.

«Al momento, sappiamo di diversi feriti, alcuni abbastanza gravi» ha detto un anonimo funzionario paramedico.

«La carrozza vicino a cui mi trovo è rovesciata su un lato», ha detto l'inviata della BBC, Caroline Thomson. «Vedo diversi feriti - una donna ha una grave ferita alla schiena, ma credo ci siano altri feriti più gravi sul treno».

Si ritiene che il treno abbia colpito qualcosa verso le 20:20 ora locale, mentre si trovava tra Oxenholme e Tebay e sia poi scivolato giù per il terrapieno.