Incidente nella galleria della Via Mala (Svizzera)

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 16 settembre 2006

Nove morti è il bilancio di uno scontro fra un'auto e un autobus avvenuto il 16 settembre 2006 alle 13:15 nella galleria autostradale della Via Mala, sulla A13 tra Thusis e Andeer (Grigioni, Svizzera). L'incidente si è verificato quando un veicolo, per evitare uno pneumatico perso dall'auto che lo precedeva, è andato a scontrarsi con il pullman che circolava in senso contrario. Al momento dell'impatto i due mezzi hanno preso fuoco e sono bruciati completamente. Otto vittime sono state ritrovate nelle vetture e sulla carreggiata. I feriti, cinque gravi ed uno leggero, sono stati trasportati con ambulanze ed elicotteri della Rega verso gli ospedali di Thusis, Coira e Zurigo. Uno dei feriti è poi deceduto in seguito alle ferite riportate.

Sul pullman viaggiavano 23 persone, tra cui i giocatori dell'Hockey Club GDT Bellinzona, che avrebbero dovuto affrontare la squadra sangallese dell'Uzwil per un incontro di prima lega.

Secondo quanto riportato dalle agenzie i soccorsi erano ancora in corso alle ore 18 e le operazioni sono state ostacolate dall'incendio e dal fumo. A seguito dell'incidente è stato necessario chiudere il tratto autostradale interessato per diversi giorni e il traffico è stato deviato sulla strada cantonale.

La galleria Via Mala è una galleria a due corsie con traffico bidirezionale della lunghezza di 742 m, ed è stata aperta al traffico il 1 dicembre 1967.

Fonte