Questa pagina è protetta

Inizia il weekend da bollino rosso: esodo estivo per 10 milioni di italiani

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

4 agosto 2006

Congestion caused by a road accident, Algarve, Portugal.jpg

Durante il primo fine settimana di agosto almeno 10 milioni di italiani si metteranno in viaggio fra sabato e domenica: la metà di essi partirà per raggiungere le località di villeggiatura, mentre altri cinque milioni sono i pendolari del fine settimana. In totale, da domani ci saranno circa 15 milioni di italiani in vacanza.

Per la maggior parte gli italiani si muoveranno in auto: secondo le statistiche di Telefono Blu, oltre 4 milioni di italiani hanno scelto di spostarsi con un mezzo proprio, anche se molti hanno deciso di optare per treni, aerei e traghetti.

Intanto, il Bel Paese attende almeno un milione e mezzo di stranieri, attesi soprattutto presso i valici di frontiera di Tarvisio-Trieste, Brennero, Ventimiglia e Brogeda. Il traffico si concentrerà per la maggior parte lungo le tangenziali nei pressi delle grandi città, lungo le autostrade A1, A14, A4 A8-9, A22, Salerno-Reggio Calabria e lungo le statali che portano al mare. Infine, saranno punti critici anche gli imbarchi di Villa San Giovanni, Napoli Pozzuoli e Beverello, Genova, Livorno, Civitavecchia e Brindisi e le stazioni ferroviarie di Milano, Bologna, Roma e Napoli.

L'esodo farà sì che le città si spopoleranno, a favore dei luoghi di villeggiatura, grazie alla chiusura di scuole, fabbriche uffici e negozi.

Secondo i primi dati, gli italiani rimarranno in Italia per tre quarti del totale durante l'estate 2006, e il 72% di essi ha optato per il mare.

Fonti