Istanbul: esplosione causa 19 morti e decine di feriti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 31 gennaio 2008

Veduta di Istanbul

Il quartiere Zeytinburnu di Istanbul, in Turchia, è stato scosso da un'esplosione che ha causato almeno 19 morti e 60 feriti. La deflagrazione è avvenuta al quinto piano di una palazzina. L'edificio, nel quale era situata una fabbrica illegale di fuochi d'artificio, è in parte crollato a causa dell'esplosione nel piano dove erano ospitate le caldaie.

Il governatore Guler, recatosi sul luogo dell'accaduto assieme al capo delle forze dell'ordine metropolitano Celalettin Cerrah, ha escluso che la causa del disastro possa essere un attentato terroristico.

Fonti