Italia: neve causa problemi al centro-nord

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

giovedì 3 gennaio 2008
In molte zone del centro-nord d'Italia si sono avute in mattinata precipitazioni nevose, anche se la loro massima intensità sarà raggiunta nel pomeriggio di oggi. Nelle zone pianeggianti si prevedono infatti nevicate fino a 20 centimetri. Il traffico, finora, non ha risentito di grossi problemi.

Dalle 8:30 di questa mattina fino a domani è vietato entrare nel tunnel del monte Bianco con mezzi pesanti, a causa di una differenza di pressione atmosferica tra i due imbocchi del tunnel, in Francia e Italia. L'annuncio è stato fatto dal Centro nazionale di informazione stradale francese (Cnir), che ha precisato che si tratterebbe di una misura precauzionale in quanto la differenza di temperatura fra i due Stati potrebbe portare ad una cattiva ventilazione del tunnel.

In Lombardia sono previsti fino a 15 centimetri di neve sulla zona prealpina e cinque centimetri in pianura. A Milano si sono visti i primi fiocchi questa mattina alle 8, e si pensa ad un forte peggioramento da questo pomeriggio fino alla mattinata di domani, quando la neve scenderà solo oltre i 500 metri di altezza. Nel bergamasco una Land Rover è uscita fuori strada, i soccorsi sono stati ritardati dalle cattive condizione meteorologiche.

In Liguria, nel comune di Rezzoaglio una corriera è uscita di strada. Nelle province di Savona e Genova si sono avute precipitazioni nevose anche sulla costa. Per domani sono previste nevicate solo oltre i 300 metri di altitudine. Il comune di Genova ha chiesto di evitare l'utilizzo dei mezzi privati e ha disposto rifugi per i senzatetto.

In Veneto nevica da tutta la mattinata e a Venezia è scattato il piano di emergenza per la neve. I maggiori problemi si sono verificati nelle zone alpine.

Nessun problema di traffico in Emilia-Romagna. Sono a rischio l'autostrada A1 tra Reggio Emilia e Piacenza, sulla A15 nella zona di Berceto, mentre sulla strada statale E45 vige l'obbligo delle catene da neve.

Anche in Toscana non sono stati registrati problemi per la viabilità, è caduto del nevischio nella zona di Firenze, a Lucca e a Siena, ma tutte le strade principali sono percorribili senza problemi.

Fonti