Jack lo squartatore poteva essere una donna

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

14 giugno 2006

La prima lettera di Jack lo squartatore

Un nuovo metodo di analisi della saliva sulle lettere che il famoso serial killer inviò a Scotland Yard in segno di sfida, potrebbe essere la chiave per decifrare il mistero che avvolge Jack lo Squartatore.

Secondo uno studio dell'Università di Brisbane, con il nuovo metodo chiamato Cell-Track ID, si potrà analizzare il DNA residuo, amplificandolo e rendendolo utilizzabile per centinaia di volte. E infatti, ai medici legali di Brisbane è bastata una sola cellula per potere annunciare una scoperta che ha del clamoroso, ovvero che Jack lo squartatore poteva essere una donna. Il responsabile dell'equipe Ian Findlay, va comunque sul cauto: "Anche se abbiamo trovato il sesso, non vuol dire che abbiamo trovato il colpevole".

Commons

Commons contiene immagini e file multimediali su Jack lo squartatore poteva essere una donna.

Adesso è possibile che la responsabile dei delitti del East End sia quella Mary Pearcey che uccise e decapitò l'amante del marito e il figlio che i due avevano avuto, e che fu giustiziata sulla forca tempo dopo il quinto e ultimo delitto attribuito a Jack.

Fonti