L'IMB, il terrore dei pirati del XXI secolo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 16 ottobre 2008

Sherlock Holmes statue at Meiringen1.jpg

L'IMB (Ufficio Marittimo Internazionale) con sede a Londra, la cui centrale operativa è a Kuala Lumpur e che fa capo alla CCI (Camera di Commercio internazionale), si occupa della pirateria marittima mondiale ed ha come dirigente un certo capitan Muku.

Capitan Muku, al secolo Pottengal Mukundan, è oggi considerato il terrore dei pirati del terzo millennio. Il suo braccio destro, Noel Choong, cittadino malese, che si occupa della centrale operativa, è stato condannato a morte dai pirati. È Mukundan, su segnalazione di Choong, ad occuparsi di allarmare le marine di mezzo mondo quando i masnadieri mettono a segno un colpo contro i mercantili.

E mentre i due si occupano di disturbare le azioni piratesche, le assicurazioni e gli armatori delle navi sovvenzionano questo, per loro, indispensabile ufficio investigativo.

Fonti[modifica]