La Protezione Animali scrive al Ministro dell'Ambiente: «Salviamo i fenicotteri»

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

19 luglio 2006

Flam.greater.600pix.jpg

L'Ente Nazionale Protezione Animali ha scritto al Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio per sollecitare un intervento urgente a tutela dei fenicotteri rosa. Ogni anno, infatti, centinaia di esemplari di questi volatili periscono poiché incrociano, nelle proprie rotte migratorie, i cavi dell'alta tensione a Santa Gilla, nel cagliaritano. L'area, peraltro, è classificata come Zona di Protezione Speciale e Sito d'Importanza Comunitaria.

Nella passata legislatura, l'attuale Ministro dell'Ambiente, Pecoraro Scanio, aveva proposto l'interramento dei cavi.

Il responsabile dell'Ufficio Fauna Selvatica dell'Ente, Andrea Brutti, assieme al Coordinatore regionale per la Sardegna, Emanuele Deiana, sottolineano che proprio in questo periodo i fenicotteri rosa vivono un momento cruciale della loro fase riproduttiva.

Fonti

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Ente Nazionale Protezione Animali.