La Samp non giocherà con la Juve

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

9 febbraio 2006
Il presidente della Sampdoria, Riccardo Garrone, annuncia che la Sampdoria non scenderà in campo contro la Juventus il 4 marzo, se non cambierà qualcosa nel campo dei diritti Tv. "È inammissibile, ha affermato Garrone, che le squadre medio-piccole non possano sopravvivere a causa delle grandi che si dividono la parte maggiore dei soldi delle Tv".

Garrone si riferisce ai diritti che Mediaset aveva acquistato dalla Juventus per la trasmissione delle partite su qualsiasi piattaforma, per la cifra, che fu da molti considerata scandalosa, di 250 miliardi di Euro per soli tre anni. Garrone, infine, si è unito alle voci di Della Valle, presidente della Fiorentina, e di Zamparini, Palermo, che chiedono una più equa ripartizione dei diritti televisivi, in quanto, secondo i presidenti di tali squadre, "anche le grandi hanno bisogno delle piccole".

Fonti