La Slovenia nell'Euro

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

1 gennaio 2007

La Slovenia ha abbandonato la sua moneta, il tallero, ed è passata all'euro. Gli sloveni sono i primi fra gli appartenenti alla cosiddetta "nuova Europa" a centrare i parametri necessari per l'euro. Un euro è stato cambiato ad un valore di 239,64 talleri. L'ingresso nell'euro arriva a tre anni dall'ingresso della Slovenia nella UE e a 15 dall'indipendenza dalla Jugoslavia.

Andrej Bajuk, ministro delle finanze sloveno, si è presentato ad un bancomat della capitale Lubiana di buon mattino, per essere tra i primi ad avere le proprie banconote in euro. Per l'occasione, nonostante il giorno di festa, tutte le banche sono rimaste aperte fino alle ore 14.

Il commissario UE agli affari economici Joaquin Almunia si è congratulato con gli sloveni invitandoli a prestare molta attenzione ad evitare ingiustificati aumenti nei prezzi.

Fonti