La anti-baleniere di Greenpeace sbarca in Giappone

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 6 aprile 2007

La nave Esperanza, la anti-baleniere di Greenpeace ha ottenuto quest'oggi l'autorizzazione ad attraccare nel porto di Yokohama, in Giappone, a condizione che i membri della nave non abbiano contatti con la popolazione locale.

Inizialmente le autorità giapponesi avevano proibito l'attracco del battello al porto di Tokyo perché l'associazione ambientalista era stata indicata "possibilmente violenta".

Esperanza è reduce da quasi due mesi di lotta nel Mare Antartico contro le baleniere nipponiche volevano attraccare nella capitale giapponese per sensibilizzare la popolazione sulla caccia delle balene e degli altri cetacei come delfini e squali (dai quali vengono prese soltanto le pinne).

Fonti