Londra, durante lo stesso parto nascono due bimbe, ma non sono gemelle

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 29 settembre 2007

Ben cinque mesi fa, ma la notizia è trapelata soltanto in data odierna, sono nate due gemelle a Londra, in Gran Bretagna. La particolarità di questa notizia, altrimenti ordinaria, sta nel fatto che le due sorelline, pur essendo nate nel medesimo giorno e dallo stesso grembo, non sono affatto gemelle: le due bimbe non sono né monozigote (gemelli identici), né eterozigote (gemelli fratelli), ma semplicemente due sorelle, con l'eccezione della contemporaneità nello sviluppo, e questo perché il concepimento dei due feti è avvenuto con ben tre settimane di differenza.

La scoperta è avvenuta durante un'ecografia, nella quale i medici hanno notato chiaramente due embrioni autonomi, uno dei quali già con gli abbozzi degli arti, mentre l'altro ancora come una goccia indistinta.

Questa tipologia di gravidanze, che in ambito medico è nota come superfetazione, è rarissima, in quanto la stessa biologia dell'utero materno è tale da non accettare nuovi embrioni, dopo che se ne è già innestato uno, appunto per non sviluppare gravidanze contemporanee, a diversi stadi di sviluppo. Fortunatamente per Lia, Ame, e per la loro madre Amelia Spence, la differenza d'età non è stata eccessiva e non ha pregiudicato gli esiti della gravidanza.

Un altro aspetto sorprendente di questa nascita risiede nel fatto che la madre assumeva con regolarità la pillola anticoncezionale. Nonostante l'evento sia stato decisamente inatteso, la madre sostiene di essere felicissima di come siano andate le cose, e già pensa a come potrà spiegarlo alle figlie, quando avranno l'età per capire, se già ora non riesce a spiegarlo ad amici e conoscenti.

Fonte