Lula: «Al Venezuela non manca la democrazia»

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 18 novembre 2007

Hugo Chávez (di spalle) affianco a Lula , durante il Summit Latino Americano

Nelle dichiarazioni del 14 novembre, il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva difende il presidente del Venezuela, Hugo Chavez e minimizza l'incidente tra sé e il re di Spagna Juan Carlos I durante il 17° Ibero-American Summit tenutosi quest'anno in Cile.

Secondo la Agência Brasil, Lula ha affermato dopo avere discusso col presidente della Guinea Bissau: «C'è una piccola differenza in opinione tra Juan Carlos e Chavez. Ci sono molte altre differenze fra i due capi di stato, ma le divergenze fanno parte degli incontri democratici».

Chavez ha poi ribadito che il Venezuela è un paese democratico, rispetto al Regno Unito: «Puoi criticare Chavez per tutto, ma non per l'assenza di democrazia in Venezuela. In Venezuela, ci sono stati 3 referendum, 3 elezioni, 4 plebisciti... perché nessuno si lamentò quando Margaret Thatcher rimase in carica per così tanti anni? È la continuità, non ci sono differenze. Solo il sistema è leggermente differente, da un un sistema presidenziale a uno parlamentare. Non importa quale sia il sistema, ma l'esercizio del potere».

Fonti

Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Lula: Venezuela "does not lack democracy", pubblicato su Wikinews in inglese.