Maltempo: 2 morti e molti disagi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

29 luglio 2006

Alcuni temporali hanno investito alcune zone d'Italia. Il sollievo derivante dalla sensibile diminuzione delle temperature è stato però offuscato da alcuni eventi di cronaca.

Bergamo: un fulmine uccide un 33enne

Alex Locatelli, 33enne bergamasco, è deceduto a causa di un fulmine che ha colpito la sua mountain bike. La disgrazia è avvenuta nei pressi di Gandino, sul Monte Farno, in Valle Seriana. Lasciato il "Rifugio Parafulmine", Locatelli stava dirigendosi assieme ad alcuni amici verso Sovere, dove la comitiva aveva parcheggiato le auto. La mountain bike di Locatelli è stata colpita in pieno da una saetta.

Treviso: albero cade su un auto. Morto un uomo

A causa del forte vento, un albero si è abbattuto questa sera su un auto in transito. Nell'incidente è morto un uomo. La disgrazia ha avuto luogo a Maserata, in provincia di Treviso.

Black-out nelle Marche

Senza conseguenze sulle persone, invece, un black-out che ha interessato varie zone delle Marche, dove circa 3.000 utenze di bassa tensione sono state disattivate. L'intervento di decine di tecnici dell'Enel ha consentito di ripristinare il servizio in breve tempo.

Proprio l'Enel ha dichiarato che nella fascia appenninica tra Marche, Umbria ed Emilia-Romagna si sono abbattuti, in cinque ore, circa 12mila fulmini.

Fonti