Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Italiana 2008

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 1 gennaio 2009

Il presidente Giorgio Napolitano durante il messaggio di fine anno

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha parlato al popolo italiano nel corso del consueto messaggio di fine anno, dalla residenza del Quirinale. Si tratta del terzo messaggio della presidenza Napolitano, da quando cioè è stato eletto, il 10 maggio 2006; un messaggio presidenziale che è stato trasmesso a reti unificate, ed è stato seguito da oltre 13 milioni di persone.

Nel suo messaggio, Napolitano ha espresso preoccupazione per le notizie provenienti dal Medio Oriente, auspicando il ritorno della pace «in una regione tormentata da così lungo tempo». Ma l'analisi dell'anno passato non si è fermata ai recenti scontri di Gaza; il Presidente ha affrontato anche il problema della crisi economica, una crisi «che ha investito molti altri paesi, anche in Europa, e che sta colpendo l'intera economia mondiale». Ma Napolitano ha spronato gli italiani a non farsi spaventare da questa crisi, ma anzi a farne «un'occasione per liberarci dei problemi che ci affliggono»; ribadendo che «dalla crisi deve, e può uscire, un'Italia più giusta».

Altri progetti

Fonti