Mike Bongiorno è morto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 8 settembre 2009

Il notissimo conduttore televisivo Mike Bongiorno è morto a 85 anni presso l'Hotel Metropole di Montecarlo, dove si trovava per una breve vacanza, intorno alle 11:30 dell'8 settembre. Il decesso è avvenuto, a quanto pare, per infarto. Il presentatore avrebbe accusato un malore già la sera del 7 settembre mentre cenava al Beef Bar di Montecarlo con alcuni amici. La notizia è stata diffusa dall'emittente satellitare SKY Italia.

Reazioni

La notizia ha provocato stupore e dolore nel mondo televisivo, politico e sportivo italiano.

Lo showman Fiorello dice di aver «perso il mio miglior compagno di giochi, era più di un amico». Pippo Baudo commenta così la notizia: «Mike Bongiorno è stato il punto di riferimento della mia vita professionale». Maurizio Costanzo, un altro big della televisione, fa di Mike «L'essenza della televisione». Ricordando Mike Bongiorno vengono in mente anche le sue «gaffes [..] testimonianza del suo candore» a detta di Renzo Arbore che spiega anche come Mike non era bravo a recitare. Anche il ricordo di Paolo Bonolis è articolato sulla naturalezza del presentatore. Fabio Fazio ricorda così il presentatore: «Era un amico, mi mancherà moltissimo».

Anche Piero Chiambretti e Valeria Marini ricordano commossi l'amico Mike. La sua valletta storica Susanna Messaggio pensava invece ad uno scherzo dei media.

Per Vittorio Sgarbi era «Come un padre». «Un pezzo della televisione» commenta Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente di Mediaset. Dall'amministratore delegato di Sky Italia Tom Mockridge arrivano le condoglianze alla famiglia Bongiorno.

Il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano scrive alla moglie di Mike e parla di «Un esempio di laboriosità». Anche il premier Silvio Berlusconi ha commentato: «Mi dispiace molto, era un amico; scompare grande protagonista della storia della tv italiana» e aggiunge: «Sognava di diventare senatore». Mentre il presidente del senato Renato Schifani ha voluto stringersi al dolore che ha colpito la famiglia inviandogli un messaggio di cordoglio.

L'ex sindaco di Roma, Walter Veltroni spiega invece come Mike fosse «un uomo intelligente, gentile e con una dote rara come il senso dell'umorismo». Simili parole sono usate anche dal leader dell'UDC Pier Ferdinando Casini che piange per «la scomparsa di un gentiluomo»; mentre per Dario Franceschini «Mike era la televisione». Massimo D'Alema dice di sentirsi «legato in un rapporto di affettuosa simpatia».

Nel mondo dello sport la squadra di calcio della Juventus si stringe al dolore che ha colpito la famiglia attraverso il presidente Giovanni Cobolli Gigli.

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Mike Bongiorno.

Fonti