Mondiali 2006: l'Italia vince contro il Ghana

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

12 giugno 2006

Inizia bene l'avventura degli azzurri di Marcello Lippi in Germania. Ad Hannover la nazionale di calcio italiana sconfigge il Ghana per due a zero, e riesce anche nell'intento di convincere.

L'Italia parte con Francesco Totti, Luca Toni e Alberto Gilardino in attacco, e il trio si rende molte volte pericoloso. Dopo diverse occasioni fallite per degli ottimi interventi della difesa del Ghana, l'Italia è scossa dal brivido di una botta di Toni che si stampa sulla traversa e cade fuori dallo specchio della porta. dopo una buona occasione per il Ghana, di poco fuori, è il momento del vantaggio dell'Italia, con Andrea Pirlo: il fantasista del Milan s'inventa un tiro da fuori area, che dopo aver attraversato come una palla fantasma molti giocatori, si insacca alla sinistra dell'impotente portiere Kingston. È il 40' del primo tempo, ma la partita non è finita.

Nel secondo tempo, l'Italia cambia schema, e come spesso accaduto, si chiude in difesa, soprattutto dopo un magnifico tiro di Essien che costringe Gigi Buffon ad un grande intervento. Poco più tardi, Totti rimedia un calcio da Paintsil. Lippi decide di non rischiare il fantasista, reduce da un lungo infortunio, quindi fuori Totti e dentro Mauro German Camoranesi. Il Ghana fa pressing sull'Italia, che si difende bene, ma rischia molto. Gilardino non ce la fa, e Lippi opta per mandare in campo Vincenzo Iaquinta. Un cambio che si rivelerà provvidenziale. Dopo due brividi per l'Italia (Asamoah cade due volte in area, ma l'arbitro non decide per il rigore), nuovo cambio per l'Italia, Alessandro Del Piero al posto di Toni. L'uscita della "torre" Toni costringe anche ad un cambio di schema: Iaquinta passa avanti, del Piero leggermente spostato all'indietro. Ed è da questa posizione avanzata che il giocatore dell'Udinese approfitta di un retropassaggio sbagliato di Kuffour: per Iaquinta è facile saltare il portiere e segnare il due a zero al minuto 83. La partita finisce qui: tre minuti di recupero non bastano al Ghana per segnare almeno il gol della bandiera, e l'Italia torna a Duisburg con tre punti. Il 17 giugno prossima partita con gli Stati Uniti, che oggi hanno perso per tre a zero contro una strepitosa Repubblica Ceca.

La situazione del girone E dopo la prima giornata

Gruppo E
Nazione P.ti V P S GF GS DR
Flag of the Czech Republic.svg Rep. Ceca 3 1 0 0 3 0 +3
Flag of Italy.svg Italia 3 1 0 0 2 0 +2
Flag of Ghana.svg Ghana 0 0 0 1 0 2 -2
Flag of the United States.svg Stati Uniti 0 0 0 1 0 3 -3
12 giugno 2006
h21
Flag of Italy.svg Italia 2 - 0 Ghana flag 300.png Ghana Hannover,

AWD-Arena

  Pirlo
Iaquinta
40'
83'
 




 
12 giugno 2006
h18
Flag of the United States.svg Stati Uniti 0 - 3 Flag of the Czech Republic.svg Rep. Ceca Gelsenkirchen,
Veltins-Arena
        5'
36'
76'
Koller
Rosicky
Rosicky
 

Fonti