Mondolfo (PU): carabiniere in pensione uccide la moglie

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

5 agosto 2006

Gli uomini della Stazione Carabinieri di Mondolfo (PU) hanno arrestato Angelo Accinni, 48 anni, ex brigadiere dell'Arma oggi in pensione. L'accusa per Accinni è quella di omicidio volontario della moglie, Oriana Benvenuti, 50 anni.

Nel pomeriggio di ieri l'uomo stava pulendo il proprio fucile, regolarmente denunciato, nel garage della propria abitazione, dove si trovava anche la moglie. Accidentalmente, secondo la tesi di Accinni, sarebbero partiti dall'arma due colpi, che hanno colpito la donna alle spalle. Inutile l'intervento dei sanitari, allertati dall'uomo: all'arrivo dell'ambulanza del 118, la Benvenuti era già morta.

La versione dell'ex sottufficiale dei Carabinieri non ha però convinto il sostituto procuratore Massimo Di Patria, titolare dell'inchiesta, che nella notte ha firmato il provvedimento di fermo. Lunedì dovrebbero essere disponibili i risultati dell'esame autoptico disposto dalla magistratura pesarese, che sarà eseguita dalla dottoressa Loredana Buscemi.

Fonte