Morto Ambrogio Fogar 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

24 agosto 2005

È morto a Milano Ambrogio Fogar. Aveva 64 anni.

Fogar compì il giro del mondo in solitario in barca a vela, da est a ovest, nel 1973. Amante delle esplorazioni, nel 1978 tentò la circumnavigazione dell'Antartide, insieme al giornalista Mauro Mancini, ma un gruppo di orche fece affondare la barca a vela al largo delle Falkland. Dopo 74 giorni alla deriva su una zattera di salvataggio, furono raccolti da un cargo greco. Mancini morì il giorno dopo per gli stenti patiti.

Nel 1983, raggiunse il polo in solitario, accompagnato dal cane Armaduk. Fogar ritenne l'impresa riuscita, ma si fermò a 16 km dal Polo Nord. Scoppiarono le polemiche, anche perché, alla deriva su un'isola di ghiaccio, fu riportato sul pack con un aereo.

Nel 1992, rimase paralizzato a causa di un incidente automobilistico durante il raid Parigi-Mosca-Pechino.

Fonti