Netflix ha quasi 100 milioni di utenti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 19 gennaio 2017

Il logo dell'azienda

La piattaforma statunitense Netflix ha registrato nel quarto trimestre del 2016 7.000.000 di nuovi abbonati (2.000.000 dal mercato interno e gli altri dal mercato internazionale), dati che hanno superato le previsioni (1.380.000 nuovi abbonati dal mercato interno e 3.780.000 da quello internazionale) e che portano l'azienda ad avere complessivamente 93.800.000 abbonati, di cui 19.000.000 guadagnati nel 2016, entrate per $8.300.000.000 (il 35% in più rispetto al 2015) e fatturato per $2.400.000.000 (il 41% rispetto all'anno precedente); l'azienda ha 4.000.000 di abbonati negli Stati Uniti che usufruiscono del servizio di noleggio DVD, attività effettuata sin dalla fondazione.

Le previsioni dell'azienda per il primo trimestre del 2017 sono di 5.200.000 nuovi abbonati, di cui 1.500.000 negli Stati Uniti; saranno, inoltre, investiti $6.000.000.000 nella produzione di contenuti originali, cinque dei quali sono stati tra i dieci termini più cercati su Google (con Stranger Things in testa) ed uno di essi, 3%, è stato lodato dai vertici di Netflix per il successo avuto anche al di fuori del Brasile, e si introdurranno contenuti sempre più variegati per soddisfare una platea quanto più ampia possibile, come gli anime ed i drama giapponesi.

Fonti[modifica]