Nigeria: esplode un oleodotto. Oltre 200 morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

12 maggio 2006

Un oleodotto è esploso presso Lagos, in Nigeria, nei pressi di un centro urbano.

Fonti della Croce Rossa nigeriana ha reso noto che nell'esplosione «oltre 100 persone sono bruciate vive al punto che non è possibile riconoscerle». La France Presse ha stimato, invece, il numero dei morti in almeno 150 unità.

La Croce Rossa ipotizza che l'esplosione sia stata causata da un incidente provocato da ladri di petrolio, avendo rinvenuto sul posto i resti di circa cinquecento bidoni utilizzati proprio per sottrarre illegalmente il carburante, pratica piuttosto diffusa nella zona.

Lagos è la città con la più alta densità demografica dell'Africa.

Fonti