Vai al contenuto

Olimpiadi 2008, l'Italia chiude con 28 medaglie al nono posto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

domenica 24 agosto 2008

Alle Olimpiadi di Pechino l'Italia ha conquistato 28 medaglie (8 ori, 10 argenti, 10 bronzi) chiudendo al nono posto nel medagliere finale, in leggera flessione rispetto ad Atene 2004, dove gli azzurri ottennero 32 medaglie (10 ori, 11 argenti e 11 bronzi, ottavo posto nel medagliere).

Nella classifica finale domina la Cina, paese ospitante, con 51 ori (+19 rispetto ad Atene 2004), davanti Usa (36, stesso risultato di Atene) e Russia (23), un risultato notevole: per trovare un medagliere migliore bisogna tornare indietro a Seul 1988, quando l'Unione Sovietica vinse 55 ori. Storico sorpasso quindi della Cina sugli Stati Uniti, che mantengono comunque il primato nel numero complessivo di medaglie (110) davanti a Cina (100) e Russia (72); 86 i paesi medagliati su 204 partecipanti. "Sono stati soprattutto i Giochi della svolta: a Pechino c'è stato il cambio dei paralleli e dei meridiani dello sport" con la "scontata crescita della Cina e dell'Asia", ha dichiarato il capomissione Raffaele Pagnozzi. Per l'Europa, risultato record della Gran Bretagna, con 19 ori e 47 podi in totale: dieci ori e 17 medaglie complessive in più rispetto alla precedente edizione dei Giochi olimpici.

L'Italia chiude davanti alla Francia - decima, ma con un bottino di 40 medaglie - cosa che non accadeva da Los Angeles 1984. Rispetto ad Atene 2004, si abbassa l'età media degli atleti saliti sul podio, da 30,47 a 29,84; scende nettamente anche l'età delle medaglie d'oro, da 28,7 a 26,5, considerando anche che quattro degli otto ori azzurri sono atleti esordienti. Sette medaglie sono state conquistate da atleti provenienti dal Veneto e sei dalla Campania; tredici gli atleti classificati ai quarti posti.

"Dovevano essere Olimpiadi difficili, e si sono dimostrate tali - ha dichiatato Gianni Petrucci, presidente del CONI, nella conferenza stampa conclusiva della spedizione italiana - Ma erano 24 anni che non superavamo la Francia. Non era facile rimanere tra i primi paesi nel mondo nello sport: e invece se nell'economia siamo 46esimi su 126, qui siamo noni su 204. C'è soddisfazione. Il nostro marchio evidentemente tira". Soddisfatto anche Raffaele Pagnozzi: "Le nostre 30 medaglie rappresentavano il confine tra un'edizione ottima e straordinaria. Così siamo sull'ottimo."

Petrucci ha inoltre aggiunto "Al governo dico grazie per quello che ha fatto, ma chiediamo investimenti nelle strutture. I Paesi che ci hanno preceduto in classifica hanno la scuola, i college e hanno investito nelle Olimpiadi. Non posso negare che il governo ci sia stato vicino. Il ministro Tremonti ci ha garantito tre anni di tranquillità finanziaria ma è difficile fare programmi senza strutture".

Medagliere - Top ten[modifica]

Posizione Paese Totale
1 Cina 51 21 28 100
2 Stati Uniti 36 38 36 110
3 Russia 23 21 28 72
4 Regno Unito 19 13 15 47
5 Germania 16 10 15 41
6 Australia 14 15 17 46
7 Corea del Sud 13 10 10 33
8 Giappone 9 6 10 25
9 Italia 8 10 10 28
10 Francia 7 16 17 40
Medagliere definitivo - (fonte) Segui le Olimpiadi con noi!
Beijing 2008
Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva
Beijing 2008
Beijing 2008


Fonti[modifica]