Omicidio Giusy Potenza, due arresti per induzione alla prostituzione

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Foggia, 6 maggio 2005

Due giovani donne, Sabrina Santoro di 24 anni e Filomena Rita Magnini di 19, sono state arrestate oggi con l'accusa di favoreggiamento ed induzione alla prostituzione nei confronti di Giusy Potenza, la ragazzina quattordicenne trovata uccisa il 14 novembre 2004 nelle campagne di Manfredonia, in provincia di Foggia.

I nomi delle ragazze sono finiti nell'inchiesta a seguito delle rivelazioni di un uomo che avrebbe affermato che le due donne facevano prostituire la ragazza. Secondo gli investigatori Giusy era in loro compagnia la sera in cui si allontanò da Manfredonia, prima di essere uccisa dal reo confesso Giovanni Potenza, cugino del padre della vittima.

Il provvedimento di custodia cautelare è stato disposto dal Gip del tribunale di Foggia Maria Rita Mancini su richiesta del pm Vincenzo Maria Bafundi.

Fonti