Pallavolo: la nazionale italiana femminile si qualifica per le Olimpiadi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 15 novembre 2007
Con la vittoria contro Cuba per 3 a 0 (parziali: 27-25, 25-19, 25-16) la nazionale italiana femminile di pallavolo si qualifica per le Olimpiadi di Pechino del 2008. Nello stesso tempo le azzurre hanno praticamente vinto anche la Coppa del mondo che si sta attualmente svolgendo in Giappone.

Venerdì 16 novembre è infatti in programma l'ultima partita contro gli Stati Uniti, che è anche l'unica squadra che teoricamente può ancora vincere la Coppa insieme alle azzurre. L'eventualità è comunque remota, dato che attualmente l'Italia ha una vittoria in più delle statunitensi, e anche se queste ultime vincessero l'incontro di domani, all'Italia basterebbe mettere a segno almeno 4 punti per aggiudicarsi il torneo. Infatti in caso di parità di vittorie, il regolamento stabilisce che la squadra vincente sarà quella con il miglior quoziente punti, cioè il coefficiente ottenuto dividendo i punti messi a segno per quelli subiti.

Attualmente l'Italia ha un coefficiente pari a 1,444 (781 punti realizzati diviso 541 subiti), mentre le statunitensi hanno un coefficiente di 1,179 (877 punti realizzati diviso 744 subiti). In caso di vittoria delle statunitensi per 3 a 0 (eventuale 75-4 in totale) i coefficienti diventerebbero 1,274 per l'Italia e 1,272 per gli Stati Uniti. In pratica si può con un buon margine di sicurezza dire che l'Italia ha vinto anche la Coppa del mondo. Alle azzurre sono arrivati anche i complimenti dal ministro dello sport Giovanna Melandri.

Fonti