Pechino: panda ferisce gravemente quindicenne

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 23 ottobre 2007

Un panda gigante

In Cina un quindicenne, Li Xitao, è stato gravemente ferito alle gambe da un maschio di panda gigante dell'età di otto anni.

L'animale, intento a cibarsi, si è sentito minacciato dal ragazzo che ha scavalcato la recinzione, alta più di un metro, per osservarlo più da vicino. In passato l'orso, dal peso di 110 kg, era stato oggetto di maltrattamenti da parte di un ubriaco, visitatore dello zoo di Pechino, che l'aveva ripetutamente colpito con un bastone.

I colpi di Gu Gu, questo è il nome del panda, sono stati inferti in tre minuti e hanno provocato ferite talmente profonde che Li si è trovato con le ossa delle gambe scoperte.

L'adolescente è stato trasportato in ospedale dopo che è stato tratto in salvo dal personale dello zoo. Le condizioni attuali del ragazzo non sono state rivelate dalla struttura che lo ospita. Originario di Hebei, il giovane potrebbe incorrere anche in sanzioni di ordine giudiziario.

Nel frattempo allo zoo di Pechino il panda ha trascorso la giornata masticando bambù, mentre i responsabili si sono riuniti per stabilire nuovi provvedimenti per prevenire possibili incidenti futuri. Tra le ipotesi già scartate figura l'innalzamento della barriera che separa il plantigrado dai visitatori, che avrebbero parecchie difficoltà ad osservarlo.

Fonti