Ponte di Legno: è nato un laghetto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

sabato 30 agosto 2008

Il «nuovo laghetto» di Ponte di Legno in Val Camonica

Molta ironia si sta facendo attorno al nuovo laghetto nato nel centro della località turistica di Ponte di Legno in Val Camonica: per ultimo è comparso anche un video su YouTube.

I lavori di scavo per la creazione di parcheggi interrati nel centralissimo Piazzale Europa, a due passi dal municipio, già qualche mese fa dovettero essere interrotti, a seguito di problemi alle infrastrutture circostanti, causate dalla prima fuoriuscita di acqua dal terreno ed al seguente tentativo di pomparla all'esterno. Uno smacco per i tecnici ed i politici locali, che non avevano mai preso in considerazione il suggerimento dei vecchi dalignesi, che chiamavano in dialetto quel luogo Carét (nome dell'erba che cresce nelle paludi) e descrivevano la zona prima dell'inurbazione degli ultimi decenni come ricca di acquitrini.

Per cercare di tappare la falla nel terreno è stata commissionata una "perizia" da 2 800 000 €: il risultato è stato un fallimento, perché dopo tutti gli sforzi, l'acqua ha continuato tranquillamente ad uscire. La costruzione, commissionata dall'amministrazione comunale nell'ambito del "Grande Sogno", cioè dei progetti di potenziamento delle piste da sci di Ponte di Legno, Temù e Passo del Tonale, finanziati in gran parte da regione Lombardia e Unione Europea, doveva costare inizialmente attorno ai 6 000 000 €.

Fonti

Collegamenti esterni