Premio Oscar per il miglior film: le nomination passano da 5 a 10

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 25 giugno 2009

Ieri a Los Angeles, Sid Ganis, presidente dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l'organizzazione californiana che assegna i Premi Oscar, ha annunciato che dal 2010 il numero di nomination per l'Oscar al miglior film raddoppierà, passando dalle attuali cinque a dieci. Dal 1927, anno di fondazione del premio, fino al 1943, il numero delle nomination come miglior film è variato da otto a dodici; dall'anno successivo il numero venne limitato a cinque, sino ad oggi.

«Dopo più di sei decenni con cinque candidature possibili l'Academy ha deciso di tornare alle radici dei primi anni, quando un più ampio spettro di film erano in competizione per il più importante premio cinematografico - ha detto Ganis in conferenza stampa - il risultato finale sarà come al solito lo stesso: ci sarà solo un film che otterrà la statuetta, ma la gara vedrà in competizione i dieci più importanti film dell'anno».

«Avere dieci film candidati consentirà ai votanti dell'Academy di riconoscere il successo di alcuni dei film che di solito hanno solo accesso alle altre categorie degli Oscar, senza riuscire a fare parte della cinquina più importante. Non vedo l'ora di scoprire come sarà questa lista quando verranno annunciate le prossime candidature, a febbraio». A determinare tale scelta, l'esclusione di film come WALL•E e Il cavaliere oscuro dalla cinquina del 2009; Ganis ha infatti dichiarato: «Nella discussione che abbiamo avuto a riguardo su quello che sarebbe potuto accadere, non direi la verità se dicessi che Il cavaliere oscuro non è stato nominato».

La prossima edizione dei Premi Oscar, l'82esima, si terrà il 7 marzo 2010 al Kodak Theatre di Hollywood; le candidature saranno invece annunciate il 2 febbraio 2010.

Fonti