Previsioni del tempo per mercoledì 13 agosto 2008

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 12 agosto 2008

Previsioni del tempo sull'Italia per la giornata di mercoledì 13 agosto 2008.

Italia settentrionale[modifica]

Weather-few-clouds.svg Weather-rain-thunderstorm.svg

Sulle regioni settentrionali il cielo è previsto inizialmente nuvoloso o molto nuvoloso su Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e zone alpine e prealpine di Valle d'Aosta, Piemonte e Lombardia con possibili temporali sparsi, localmente intensi, nella prima parte della giornata che, localmente, potrebbero interessare anche la Liguria. Nel corso della giornata è previsto un rapido miglioramento delle condizioni atmosferiche, con schiarite sempre più ampie ad iniziare da ovest.

Sull'Emilia-Romagna il cielo è previsto tra il poco nuvoloso e il parzialmente nuvoloso, con graduale dissolvimento della nuvolosità.

Italia centrale[modifica]

Weather-sun-clouds-rain.svg Weather-clear.svg Sulle regioni centrali e sulla Sardegna il cielo è previsto generalmente sereno o poco nuvoloso, con temporanei addensamenti anche intensi nella prima parte della giornata sulla Versilia, l'Alta Toscana e le aree a ridosso dell'Appennino Settentrionale, con possibilità di locali rovesci temporaleschi, ma in rapido miglioramento.

Italia meridionale[modifica]

Weather-few-clouds.svg Weather-clear.svg

Sulle regioni meridionali e sulla Sicilia il cielo è previsto generalmente sereno o poco nuvoloso, ma con tendenza a graduale aumento della nuvolosità alta e stratificata in serata sui settori occidentali e meridionali dell'isola.

Temperature, venti e mari[modifica]

Le temperature sono previste in lieve rialzo nei valori minimi su tutte le regioni e in ulteriore lieve aumento nei valori massimi sulle regioni centrali e meridionali.

I venti sono previsti moderati di libeccio su Liguria, Toscana e sulle zone appenniniche settentrionali e centrali; deboli o moderati di scirocco su tutte le regioni, con rotazione e rinforzi da maestrale sulla Sardegna nel corso della giornata.

I mari sono previsti generalmente molto mossi il Mare di Sardegna, il Mar Ligure e il Tirreno Settentrionale; generalmente mossi l'Adriatico Settentrionale e Centrale, mentre tutti gli altri bacini sono previsti poco mossi.

Fonti[modifica]