Prima uscita de "Il Fatto Quotidiano"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

mercoledì 23 settembre 2009

Questa mattina circa 15.000[1] edicole italiane hanno visto – nel giro di qualche ora – la completa vendita delle 100.000 copie[2] della prima uscita del nuovo quotidiano nazionale intitolato Il Fatto Quotidiano, diretto da Antonio Padellaro.

Il quotidiano ha esordito con in prima pagina il titolo "Indagato Letta" Da dieci mesi e nessuno ne parla dell'articolo di Peter Gomez e Marco Lillo, che collaborano alla redazione del giornale insieme a Marco Travaglio, Furio Colombo, Antonio Tabucchi, Corrado Stajano, Paolo Flores D'Arcais , Massimo Fini e Luca Telese.

Il quotidiano, oltre ad aver programmato per domani di aumentare il numero di copie stampate a 250.000, ha ottenuto la vendita di oltre 28.000 abbonamenti[2] (tra cartacei e digitali).

Fino ad ora il quotidiano, il cui titolo tra l'altro rappresenta un omaggio alla trasmissione di fine anni '90 di Enzo BiagiIl Fatto [3] – si è inoltre appoggiato al sito web l'AnteFatto,[4] che ha seguito dall'inizio la nascita del nuovo giornale, definito da Marco Travaglio come indipendente politicamente, finanziariamente ed editorialmente e sottoposto alle leggi di mercato, "un giornale nuovo, libero, tutto nostro. Un giornale eccentrico, rispetto agli altri" che "darà le notizie, le analisi e i commenti che gli altri non danno, o nascondono".[5]

Fonti

Note

  1. adnkronos, fonte cit.
  2. 2,0 2,1 ANSA, fonte cit.
  3. Paese ad mafiam, su voglioscendere.it
  4. l'AnteFatto
  5. Abbonatevi a Il Fatto, su voglioscendere.it