Processori Intel per Apple

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

6 giugno 2005

Apple, azienda californiana di computer, utilizzerà per i suoi elaboratori Macintosh processori prodotti da Intel. Lo ha annunciato Steve Jobs nel discorso di apertura della Worldwide Developers Conference a San Francisco. La transizione comincerà nel 2006 e sarà completata entro il 2007. Sembra che le difficoltà che si sono incontrate nell'inserimento del processore G5 di IBM nei portatili siano insormontabili nel breve periodo, per cui l'azienda ha deciso di cambiare radicalmente il tipo di processore: fino ad ora, infatti, nonostante le varie versioni (G3, G4, G5, ecc.) si sono sempre usati processori di tipo PowerPC o, precedentemente, 68k, diversi da quelli dei computer compatibili con Microsoft Windows, il sistema operativo con la più larga diffusione nel mondo. Ora i Mac utilizzeranno lo stesso tipo di processore dei computer Windows-compatibili (l'x86) (anche se non sembra che sarà possibile installare Mac OS X su comuni PC e Windows sui computer Apple). Per rendere più graduale la transizione Apple fornirà agli sviluppatori il Developer Transition Kit, un ambiente di sviluppo Mac basato su Intel con le anteprime del sistema e dei programmi e inserirà sui nuovi computer con processori Intel "Rosetta", un traduttore dinamico di codice eseguibile che permetterà di usare i vecchi programmi sui nuovi computer. Alcuni dei più grandi produttori di software per Mac, Adobe e Microsoft hanno annunciato che rilasceranno versioni "a doppio chipset" (quindi compatibili sia con i processori IBM che con quelli Intel) dei propri programmi.

Gli analisti di mercato hanno per la maggior parte espresso parere positivo sulle sorti dell'azienda, ma pensano che ci sarà qualche rischio nel breve termine, legato alla reazione degli sviluppatori e al calo di vendite dei computer con processore IBM.

Nota

Al discorso alla Worldwide Developers Conference ha assistito come reporter un utente della versione inglese di Wikinotizie. Il suo resoconto (in inglese) è riportato in Apple Computer CEO Steve Jobs gives opening keynote to WWDC 2005.

Fonti