Prosciolto il medico che staccò la spina a Welby

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 23 luglio 2007

Mario Riccio, l'anestesista che staccando la spina per la ventilazione meccanica fece morire Piergiorgio Welby, è stato prosciolto dall'accusa di omicidio del consenziente.

La sentenza è del GUP (giudice per le udienze preliminari) di Roma Zaira Secchi; il medico non è stato condannato poiché il fatto non costituisce reato.

Giuseppe Rossodivita, avvocato difensore dell'anestesista, soddisfatto per la decisione, ha detto che era un dovere di Riccio staccare la spina, in modo da consentire la scelta o il rifiuto delle terapie.

Articoli correlati

Fonti