Putin critica la politica estera degli Stati Uniti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica  11 febbraio 2007

Vladimir Putin

Il presidente russo Vladimir Putin ha pesantemente criticato gli Stati Uniti in un discorso pronunciato sabato alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco. Putin ha definito esagerato l'uso della forza nel dirimere le questioni nel mondo.

Putin ha anche criticato i piani USA per un sistema missilistico di difesa e l'espansione della NATO.

Putin ha detto «[le nazioni] sono testimoni di un uso esagerato della forza nelle relazioni internazionali» e ha ribadito che solo l'ONU, e non l'Unione Europea o la NATO, può legittimare l'uso della forza. «Uno stato, gli Stati Uniti, ha superato i proprio confini nazionali, espandendosi in ogni luogo».

Putin ha constatato che l'«eccessivo uso della forza» ha mostrato una incapacità di giungere a soluzioni più complesse, ma più pacifiche.

«Tutto questo è molto pericoloso. Nessuno si sente sicuro perché nessuno può ripararsi dietro al diritto internazionale», ha continuato, parlando attraverso un traduttore. «Tutto questo sta alimentando la corsa agli armamenti, insieme al desiderio di molti Paesi che vogliono dotarsi di armi nucleari», ha detto ai 250 convenuti, fra cui più di 40 ministri della difesa e degli esteri.

Parlando del sistema missilistico americano, che verrà probabilmente dispiegato in Polonia e Repubblica Ceca, Putin ha contestato che le ragioni di Washington non sono accettabili. Anche per problemi come quelli della Corea del Nord, non possono spiegare una simile arma di difesa, perché la Corea del Nord avrà bisogno ancora di molti anni prima di diventare una minaccia concreta per la sicurezza degli Stati Uniti.

Putin critica la politica estera degli Stati Uniti
Uno stato, gli Stati Uniti, ha superato i proprio confini nazionali, espandendosi in ogni luogo.
Putin critica la politica estera degli Stati Uniti

—Il presidente russo Vladimir Putin

Vladimir Putin ha anche confermato i suoi dubbi circa la reale volontà degli Stati Uniti riguardo il disarmo. Egli ha detto che la Russia aderirà rigorosamente al programma di smantellamento di migliaia di armi nucleari entro la fine del 2012. Putin ha anche detto che spera che gli USA si adopereranno nella stessa trasparente maniera a non tenere delle armi di riserva per i «tempi peggiori».

La Conferenza di Monaco sulla Sicurezza, fondata nel 1962, è un forum internazionale composto da più di 250 fra politici, diplomatici, funzionari militari, membri del mondo degli affari, accademici e figure di rilievo pubblico da più di 40 Paesi. Esso è diventato l'opportunità per i leader mondiali per parlare delle più pressanti questioni dei giorni nostri.

Fonti

Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Putin blasts US foreign policy, pubblicato su Wikinews in inglese.