Questa pagina è protetta

Quebec: italiano muore in circostanze misteriose in carcere

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 24 settembre 2007

Un caso molto misterioso sta scuotendo il Quebec, la regione francofona del Canada. Un siciliano di 32 anni, Claudio Castagnetta, è morto in circostanze misteriose in una prigione di Montreal.

L'uomo, conosciuto nell'ambito artistico di Quebec, sembra che al momento dell'arresto fosse irrequieto. Trasportato in carcere e sottoposto a trattamento con pistola elettrica per calmarlo, è stato prima trasportato in tribunale per essere giudicato, per poi essere trasferito giovedì scorso in ospedale, dove sarebbe deceduto per gravi ferite sulla testa.

Castagnetta si era laureato in Italia, per poi specializzarsi in Canada; anche se giovane, era già stato responsabile negli uffici della Camera di Commercio italiana in Canada, impiegato alla traduzione di documenti contenenti segreti nella Olympus, nota società del paese e membro del cda dell'azienda Productions Recto-Verso.

Verranno eseguiti tutti gli accertamenti medici per accertare le cause di questo apparentemente inspiegabile decesso, operazioni alle quali saranno presenti anche il padre e la sorella dell'uomo, recatisi in Canada per conoscere gli sviluppi del caso.


Fonti