Questione nucleare: anche la Corea vuole l'atomica

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

15 aprile 2006


Mentre il fronte iraniano rimane nella critica fase di stallo dei giorni scorsi, un nuovo fronte si apre per la comunità internazionale sulla questione nucleare. Nel giorno della celebrazione della nascita del Grande Leader Kim Il-sung, la Corea del Nord annuncia la sua intenzione di far ripartire il programma nucleare, con annessa la costruzione di un arsenale atomico.
La nota esatta del regime coreano afferma che "rientra nei diritti della Repubblica di Corea dotarsi di un deterrente contro l'attuale grave situazione internazionale". Il fronte coreano era entrato in una fase di stallo dopo l'annuncio da parte del regime della costruzione di un ordigno nucleare (nel febbraio scorso) e i conseguenti tentativi della comunità internazionale di fermare il pericoloso programma nucleare.
Il numero due del regime coreano, Kim Yong-nam, durante i l suo discorso nel Giorno del Sole, ha anche lanciato un appello al Paese perché si mobiliti in campo agricolo per uscire dalla grave morsa della carestia che attanaglia il Paese, dopo che il regime ha iniziato a rifiutare gli aiuti umanitari della comunità internazionale.

Fonti[modifica]