Riapre oggi la reggia di Venaria

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

venerdì 12 ottobre 2007

Corpo centrale della reggia di Venaria Reale
Vista dei giardini

Riapre oggi la reggia di Venaria Reale con l'inaugurazione ufficiale alle 17.30. Alla cerimonia sarà presente il ministro dei Beni Culturali Francesco Rutelli e le maggiori cariche istituzionali piemontesi. La reggia sarà riaperta ai visitatori e ospiterà la mostra «La Reggia di Venaria e i Savoia. Arte, magnificenza e storia di una corte europea».

La reggia venne costruita a cavallo tra il XVII ed il XVIII secolo. I lavori di costruzione, commissionati dal duca Carlo Emanuele II, iniziarono nel 1658 sotto la direzione di Amedeo di Castellamonte, e continuarono fino al 1679. L'opera è stata ampliata anche negli anni a seguire, con i contributi di alcuni dei più grandi architetti dell'epoca, come Michelangelo Garove, Filippo Juvarra, Benedetto Alfieri, fino ad arrivare all'opera di restauro attuale. La reggia fa parte del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.

Il restauro, avviato nel 1997 sotto il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e della Regione Piemonte, con la collaborazione della provincia di Torino e dei comuni di Torino, Venaria Reale e Druento, e con il sostegno dell'Unione Europea, ha impegnato un investimento finanziario di 200 milioni di euro. Potranno quindi essere visitate le varie sale che compongono la reggia, come il Salone di Diana, la Galleria Grande, e la Chiesa di Sant'Uberto, oltre alle Citronerie e le Scuderie ed i grandi Giardini.

Fonti